Personalizzare i riferimenti normativi IVA

IVA e riferimenti normativi

Le norme in vigore consentono una serie di esenzioni, esclusioni e in genere situazioni in cui è possibile non esporre l'IVA (Imposta sul Valore Aggiunto) nella fattura. Con l'introduzione della fatturazione elettronica e la conseguente necessità di comporre un file in formato XML, è stato necessario individuare dei codici per tenere conto della complessità del sistema fiscale italiano.
Nell'ordinamento sono disponibili quattro aliquote IVA e sei codici di non assoggettabilità tra cui individuare il valore che si riferisce alla propria situazione e che deve essere selezionato durante la composizione della fattura elettronica.
Le aliquote IVA previste attualmente sono 4%, 5%, 10% e 22%, mentre i codici di non assoggettabilità sono i seguenti: N1 - Escluse art.15; N2 - Non soggette; N3 - Non imponibili; N4 - Esenti; N5 - Regime del margine; N6 - Reverse charge.

gestione delle linee numerose nella fattura elettronica

Riferimenti normativi IVA personalizzati per le tue fatture

La funzione di personalizzazione dei riferimenti normativi per il campo IVA consente di memorizzare i riferimenti normativi relativi alla propria situazione fiscale. Questo vale sia per l'applicazione delle aliquote IVA che per tutti i casi di esenzione, esclusione o comunque di non assoggettabilità previsto.
In questo modo non è più necessario riscrivere ogni volta i dati nel campo riferimenti normativi IVA ed è possibile selezionare la voce necessaria tra quelle memorizzate in precedenza. Un'altra funzione a disposizione degli utenti per risparmiare tempo e semplificare le operazioni di compilazione delle fatture elettroniche.

Scopri tutte le caratteristiche del software di fatturazione elettronica

Scopri le caratteristiche avanzate della fatturazione elettronica tra privati